Il video realizzato per il progetto #ponti2015 buona visione a tutti

venerdì 12 febbraio 2016

Sartiglia: il resoconto del Gremio dei Falegnami






A cura di Roberto Parnetti:

Con sedici stelle centrate su 88 discese il Gremio dei Falegnami archivia l'edizione 2016 della corsa alla stella. Tre le stelle d'oro, quelle di Pasquale Forgillo, Franco Ledda e Fabio Carboni, ma neanche un centro per la pariglia di Su Componidori Alessio Garau che però ha gestito la manifestazione in maniera impeccabile e ha corso anche una bella remada per buona del percorso in via Duomo. La giornata del Gremio di San Giuseppe è iniziata con la suggestiva vestizione di Su Componidori. Le abili mani delle massaieddas hanno cucito su Alessio Garau i panni del capocorsa. Un rito antico che ogni volta incanta per la sua bellezza. In via Duomo dopo il tradizionale incrocio delle spade Garau ha dato il via alla giostra. Suo il primo tentativo, purtroppo infuttuoso, come quello dei suoi due compagni di pariglia gianluca Russo e Andrea Solinas. Non è andata meglio alla pariglia di Francesco Castagna che domenica ha guidato la corsa dei contadini. Anche in questo caso neanche un centro. Per la prima stella si è dovuto attendere il tentativo di Bernardino Ecca che ha inaugurato la serie che si è fermata a quota 16. Il secondo centro è stato di Caludio Tuveri e dopo di lui la sorte è stata benevola con Fabrizio Pomogranato, Peppe Frau, Gianleonardo Murruzzu e Giampaolo Mugheddu.



Di Pasquale Forgillo il settimo centro che sommato al successo di domenica gli è valso la stella d'oro. Alla 46esima discesa Alessandro Scanu ha fatto centro per la nona volta. Decima stella per Roberto Bubu Salaris. Franco Ledda ha portato a 11 il computo guadagnando anch'egli la stella d'oro. Stessa sorte per Fabio Carboni con la 12esima stella della giornata. Alessandro Pinna, Pierpaolo Falchi, Fabrizio Misura e Graziano Pala hanno completato la serie chiudendo il bottino a quota 16. In via Mazzini lo spettacolo delle pariglie con lacune belle evoluzioni e l'incidente occorso ad Attilio Balduzzi che è scivolato da cavallo e ha sbattuto la spalla. Immediatamente soccorso è stato trasportatro via in ambulanza per sottoporsi ad accertamenti. Tra le migliori pariglie quella di Antonio Giandolfi, Andfrea Piroddi e Andrea Manias che hanno proposto una spettacolare piramide. Gianni Serra, Antonella Rosa e Andrea Cossu hanno porposto i laterali in piedi con il centrale rovesciato così come Giancarlo Melis, Marco Cardias e Ignazio Nonnis e due laterali in piedi con il centrale girato di Daniele Mattu, Elisabetta Sechi e Cristian Sarais. Numerosi i tre su tre ben riusciti.












Sartiglia: il resoconto del Gremio dei Contadini






A cura di Roberto Parnetti:

Una splendida remada di Francesco Castagna, 19 stelle e la forte pioggia per la prima giornata della Sartiglia 2016. Ma su tutto pesa la tristezza per la morte del cavallo di Andrea Congiu che è scivolato nel piazzale di stazionamento dei cavalieri nello slargo di S.Antonio, è crollato a terra e ha battuto violentemente il capo. Il soccorso immediato dei veterinari non è bastato a salvare la vita al cavallo che è morto quasi immediatamente. Nessuna conseguenza, fortunatamente, per il cavaliere. 
La Fondazione Sa Sartiglia, da sempre impegnata con azioni concrete per il benessere animale, esprime rammarico per la morte del cavallo dovuta a una tragica fatalità. 

La cronaca della prima giornata della Sartiglia 2016, quella del Gremio dei Contadini, non si può soffermare però solo su questo triste episodio. Le immagini della vestizione, lo spettacolo dei costumi, la bellezza dei cavalli e delle tante discese alla stella che hanno fruttato un bottino finale di 19 stelle sono la cornice di un'altra splendida edizione della giostra equestre. Un'edizione che sarà ricordata per la splendida Remada di Su Componidori Francesco Castagna, impeccabile nell'atto di impartire la benedizione alla folla sdraiato sul suo cavallo al termine della corsa alla stella. 
Castagna ha diretto al meglio la corsa, anche se la forte pioggia a un certo punto della giornata ha condizionato l'esibizione dei cavalieri, soprattutto in via Mazzini dove solo poche pariglie sono riuscite a offrire uno spettacolo all'altezza della loro bravura. 

Alla fine della giornata le stelle infilzate sono state 19. Ha aperto la serie su segundu Federico Fadda e dopo di lui Sergio Ledda, Franco Ledda e Giuseppe Sedda. La quinta stella alla 17 esima discesa con Pasquale Forgillo. A seguire Matteo Licheri, Attilio Balduzzi, Paolo Rosas, Anthony Maccioni, Andrea Piroddi. Undicesima stella per Francesco Serra, quindi Antonio Cuccu, Alessandro Crobu, Daniele Mattu e Roberto Pau. La sedicesima stella per Andrea Cinus, al primo centro. Diciassettesima per Marco Cardias, stella numero 17 e a chiudere Paolo Soddu e Luigi Iriu, stella numero 19. Tore Aru ha centrato la ventesima, ma non l'ha trattenuta per la distanza necessaria a ottenere la convalida da parte dei giudici della giuria. Mentre un forte temporale spazzava il centro storico di Oristano Francesco Castagna tentava di nuovo la fortuna con su stoccu, ma anche questa volta falliva di poco l'obiettivo. Il corteo dei cavalieri si è quindi spostato in via Mazzini per la corsa delel pariglie, ma anche qui la pioggia ha condizionato l'esibizione dei cavalieri.










Giostre, Quintane e Palii d'Italia: tutte le date del calendario 2016







E’ stato presentato nella sala del consiglio della F.I.G.S. (Federazione Italiana Giochi Storici) nel Palagio di Parte Guelfa a Firenze il Calendario nazionale della Giostre delle Quintane e dei Palii 2016 iniziativa del progetto nazionale “Si dia inizio al torneamento”. Il calendario 2016 è stato redatto in base alle segnalazioni fatte pervenire dai vari comitati organizzatori entro il 15 gennaio e si articola in tre distinte sezioni: in ordine di svolgimento, dal mese di gennaio fino ad ottobre, ed in base alla tipologia di svolgimento ovvero Giostre e Quintane, riunite assieme, mentre la terza parte è riservate per i Palii. 


Gennaio
17 Buti (PI) - Palio di Sant’Antonio (non assegnato)

Febbraio
7 Oristano - Sartiglia del Gremio dei Contadini
9 Oristano - Sartiglia del Gremio dei Falegnami 

Aprile
25 Bomarzo (VT) - Palio di Sant’Anselmo

Maggio
3 Narni (TR) - Corsa all’Anello storica
8 Narni (TR) - Corsa all’Anello moderna
15 Calvi dell’Umbria (TR) - Giostra delle Contrade
15 Monterubbiano (AP) - Giostra all’anello Armata di Pentecoste “Sciò la Pica”
15 Rocca delle Caminate (FC) - Giostra dell’Almoravide
15 Valentano (VT) - Palio del Giglio
22 Fucecchio (FI) - Palio delle Contrade
27 Legnano (MI) - Provaccia del Palio “Memorial Favari” (edizione in notturna)
29 Ferrara - Palio
29 Legnano (MI) - Palio

Giugno
5 San Secondo Parmense (PR) - Palio delle Contrade
11 Faenza (RA) - Torneo della Bigorda d’Oro * (edizione in notturna)
12 Abbiategrasso (MI) - Palio di San Pietro
12 Acquasparta (TR) - Giostra della Lince
12 Mordano (BO) - Palio di San Pietro
16 Arezzo - Prova Generale della Giostra del Saracino di giugno * (edizione in notturna)
18 Arezzo - Giostra del Saracino di San Donato (edizione in notturna)
18 Fossano (CN) - Giostra dell’Oca Palio dei Borghi (edizione in notturna)
18 Foligno (PG) - Giostra della Quintana detta della “sfida” (edizione in notturna)
19 Castiglion Fiorentino (AR) - Palio dei Rioni Castiglionesi
26 Faenza (RA) - Niballo il Palio di Faenza
* Torneo riservato ai cavalieri di riserva

Luglio
2 Siena - Palio
3 Olmo (AR) - Giostra dei Rioni di Olmo
9 Ascoli Piceno - Quintana (edizione in notturna)
10 Casole d’Elsa (SI) - Palio
10 Sarteano (SI) - Giostra del Saracino (edizione in notturna)
17 Massa Lombarda (RA) - Torneo cavalleresco città di Massa Lombarda
17 Bientina (PI) - Palio di San Valentino
30.31 Sulmona (AQ) - Giostra Cavalleresca
30 o 31 (data da ufficializzare) Amelia (TR) - Palio degli esordienti (edizione in notturna)
31 Montisi (SI) - Giostraccia *
* Torneo riservato ai cavalieri di riserva

Agosto
6,7 Feltre (BL) - Palio
6,7 Sulmona (AQ) - Giostra Cavalleresca d’Europa e Giostra dei Borghi più Belli d’Italia
7 Ascoli Piceno - Quintana
7 Fonni (NU) - Palio dei Comuni
7 Montisi (SI) - Giostra di Simone
7 Amelia (TR) - Palio dei Colombi
14 Piazza Armerina (EN) - Palio dei Normanni
15 Fermo - Cavalcata dell’Assunta
15 Sarteano (SI) - Giostra del Saracino 
16 Siena - Palio
18 Piancastagnaio (SI) - Palio
21 Badia Tedalda (AR) - Palio dei Castelli
21 Servigliano (FM) - Torneo Cavalleresco di Castel Clementino

Settembre
2 Arezzo - Prova Generale della Giostra del Saracino di settembre * (edizione in notturna)
4 Arezzo - Giostra del Saracino della Madonna del Conforto
4 Montagnana (PD) - Palio dei 10 Comuni
4 Valfabbrica (PG) - Palio della Festa d’autunno
8 Castel del Piano (GR) - Palio delle Contrade
11 Bagno a Ripoli (FI) - Palio delle Contrade e Giostra della Stella (edizione in notturna) 11Castell’Arquato (PC) - Rivivi il medioevo (Giostra all’anello)
18 Asti - Palio
18 Foligno (PG) - Giostra della Quintana detta della “rivincita”
18 Talla (AR) - Corsa del Saracino
* Torneo riservato ai cavalieri di riserva

Ottobre
2 Massa - Quintana Cybea
2 Soriano del Cimino (VT) - Giostra degli anelli (Sagra delle Castagne)
9 San Gemini (TR) - Giostra dell’Arme.














Palio di Buti: negativi i controlli antidoping sui cavalli





A cura di roberto Parnetti:

"Dalle analisi effettuate presso il laboratorio di Tossicologia Forense Veterinaria dell’Unirelab di Settimo Milanese, centro accreditato per le analisi antidoping sui cavalli da corsa e utilizzato dal MIPAAF i campioni ematici dei cavalli partecipanti al Palio di Buti del 17 gennaio 2016 sono risultati tutti negativi". Questa la nota emessa dal direttivo dell'Associazione Palio delle Contrade di Buti sulla vicenda della morte del Purosangue Inglese Golden Down accaduto nell'ultima edizione del Palio dello scorso gennaio. Il cavallo, abbinato alla contrada biancorossa di San Rocco montato da Alberto Bianchina, nella terza batteria prima di giungere al traguardo stramazzò a terra senza aver avuto impatti con altri poiché si trovava in ultima posizione. Purtroppo, nelle ore successive al tragico evento, specie nei social network, si erano diffuse voci incontrollate che indussero il Presidente Lorenzo Caterugli a rilasciare anche una dichiarazione a tal proposito "...non è assolutamente vero che Golden Dawn, il cavallo poi deceduto, fosse ferito ad una gamba già dall'ingresso in pista, come non è vero che si sia presentato al canape con dei tamponi al naso per nascondere una emorragia pre-esistente. Sono pure invenzioni prodotte dai soliti mistificatori che, come sempre succede in fatti come questo, vantano fonti non verificabili, amicizie importanti o presunte conoscenze del mondo dell'ippica, tutto per una mania di protagonismo che la nascita dei social network ha alimentato a dismisura". Adesso si rimane in attesa dei risultati degli esami autoptici per stabilire la causa che ha portato alla morte del cavallo.









mercoledì 3 febbraio 2016

Quintana di Ascoli Piceno: si insedia il nuovo Consiglio degli Anziani







Si è insediato ufficialmente ieri sera il nuovo Consiglio degli Anziani della ‪Quintana di Ascoli Piceno‬ che attualmente risulta essere composto composto dal Presidente Massimo Massetti, dal Vice Presidente Cristiano Fioravanti, dal Rettore Pippo Traini, Fabrizio Gaspari e Valeria Brunozzi. Dopo la nomina di quest'ultima il consiglio prosegue nel lavoro per portare avanti il progetto iniziato lo scorso anno e dare così lustro alla rievocazione ascolana e alla città. L'incontro di ieri è stata l'occasione per eleggere il ruolo di vice presidente.

(fonte pagina ufficiale facebook Quintana di Ascoli Piceno)






Presentato il calendario 2016 di Giostre, Quintane e Palii







E' stato presentato sabato scorso a Firenze nella sala del consiglio della F.I.G.S. (Federazione Italiana Giochi Storici) al Palagio di Parte Guelfa a Firenze il calendario nazionale di Giostre, Quintane e Palii 2016. L'iniziativa del progetto nazionale “Si dia inizio al torneamento” è stata curata dello stesso ideatore del progetto, l’aretino Roberto Parnetti. La presentazione è avvenuta nella riunione del consiglio direttivo della F.I.G.S. che si tiene ogni anno alla presenza del presidente nazionale Carlo Capotosti (Corsa all’Anello di Narni), della vice presidente Antonella Didonè (Agosto Medievale di Ventimiglia), del presidente della commissione storico-consultiva Giuseppe Barolo (Palio di Asti), del presidente della C.E.F.M.H (Confederazione Europea delle Feste e Manifestazioni Storiche) Danilo Marfisi, e degli altri consiglieri,  

Il calendario 2016 è una delle iniziative del progetto che dal 2007 si preoccupa di promuove le manifestazioni cavalleresche. Questo avviene attraverso convegni, almanacchi, e divulgazione degli appuntamenti che animeranno la penisola attraverso siti e testate giornaliste. Rientra nell'ambito del progetto anche la mostra itinerante che è stata allestita nel 2015 ad Acquasparta, e che ha ricevuto la medaglia dal presidente della Repubblica. Quello di quest'anno sarà un calendario che ricomprenderà 63 manifestazioni, suddivise in tre sezioni distinte secondo l'ordine di svolgimento, la tipologia di svolgimento, e l'ultima parte riservata ai palii.










martedì 26 gennaio 2016

Foligno: Riccardo Raponi è il nuovo 'fedele' del Croce Bianca






Il 23enne recanatese Riccardo Raponi difenderà i colori del rione Croce Bianca nelle giostre 2016 e 2017 di Foligno. La volontà del priore Andrea Ponti di puntare su di lui era nota già da un pezzo, ma ora è arrivata anche l'ufficialità. Raponi che qui ad Ascoli è uno dei cavalieri del sestiere di Porta Romana, aveva debuttato nella giostra umbra nel 2015 ottenendo all'esordio una buon piazzamento. Infatti l'allora 'pertinace' del rione Cassero finì la giostra della 'Sfida' al terzo posto in sella a Pam Hall, dietro al vincitore Massimo Gubbini su Lord Colossus per il Giotti, e al secondo Lorenzo Paci su Lanunio per il Morlupo. Ora il promettente cavaliere sarà chiamato a sostituire la sella lasciata da Daniele Scarponi, passato da poco allo Spada.












lunedì 25 gennaio 2016

Foligno: il logo del settantennale della giostra della Quintana






La lancia che infila l’anello forma il numero 70. E’ questo il logo che caratterizzerà il settantennale della Giostra della Quintana di Foligno. L’autore è l’architetto Carlo Crescimbeni dello studio Raumplandesign di Foligno che cura la grafica di tutta la comunicazione dell’Ente. I simboli della Giostra, dunque, disegnano il numero 70 per sottolineare il settantesimo anniversario della grande Festa di Foligno. I colori sono il bianco ed il rosso proprio quelli della Quintana e della città di Foligno. Il logo fa già bella mostra di sé sul manifesto della Festa a Palazzo d’Oro e di Vento del 7 febbraio 2016, il primo grande evento del 2016 e costituirà il filo conduttore di tutte le iniziative in programma per festeggiare i 70 anni della Quintana.

(fonte Ente Autonomo Giostra della Quintana di Foligno)












lunedì 18 gennaio 2016

Sartiglia 2016: il programma ufficiale






SARTIGLIA 2016 

- Domenica 7 febbraio - Sartiglia del Gremio dei Contadini 
- Martedì 9 febbraio - Sartiglia del Gremio dei Falegnami 

ORE 10 - BANDO 
Di primo mattino, il gruppo dei tamburini e dei trombettieri partendo dalla piazza Eleonora d'Arborea, davanti al Palazzo del Comune, scorta un araldo a cavallo che nelle vie del centro storico, da lettura del Bando della Sartiglia, invitando il popolo ad assistere alla giostra equestre. 

ORE 11 - ANNULLO POSTALE 
Apertura Ufficio Postale con Annullo Postale Speciale. Uno sportello filatelico straordinario, a cura di Poste Italiane, annullerà tutta la corrispondenza con gli annulli figurati speciali predisposti per celebrare la Sartiglia. Inoltre sarà predisposto un Folder filatelico che conterrà le cartoline affrancate e annullate e i dati salienti della Sartiglia. 

ORE 12 - VESTIZIONE 
- Domenica, vestizione de su Componidori nella sede del Gremio dei Contadini in via Aristana. 
- Martedì, vestizione de su Componidori nello spazio allestito dal Gremio dei Falegnami. 

La mattina della corsa, su Componidori (il capocorsa), dopo la visita alle scuderie per salutare gli amici e cavalieri, si reca presso la casa del presidente del gremio da dove verso le 11 parte il corteo verso la sede dove avverrà la Vestizione. Il gruppo dei tamburini e trombettieri, apre il corteo composto da is massaieddas e da sa massaia manna, che portano con dei cestini gli abiti per la vestizione de su Componidori, seguono i componenti del gremio, che custodiscono le spade e gli stocchi per la corsa e su Componidori. Terminata la vestizione, dal tavolo dove è stato vestito, su Componidori monta sul cavallo. In quel momento il presidente del gremio gli consegna sa Pippia de Maiu con la quale saluta, cn segni di benedizione, il presidente del gremio e tutti i presenti. Su Componidori si porta quindi verso l’uscita e riverso sul cavallo esce dalla sede del gremio. Alla Vestizione si accede tramite inviti la cui distribuzione è a cura dei Gremi che la organizzano. Sarà trasmessa in diretta sul maxi schermo presente in piazza Eleonora d'Arborea. 




ORE 13,15 - CORTEO 
Al termine della cerimonia della Vestizione, il corteo dei 120 cavalieri guidato da su Componidori e preceduto dai trombettieri e tamburini, massaieddas e dal gremio, si dirige verso il percorso di via Duomo nel quale si svolgerà la Corsa alla Stella. 




ORE 13,30 circa - CORSA ALLA STELLA 
Con il triplice incrocio di spade tra su Componidori e il suo secondo che si svolge sotto il nastro verde che sostiene la stella, al ritmo dei tamburi, ha inizio la corsa. La prima discesa spetta a su Componidori, a seguire i sui compagni di pariglia, la pariglia de su componidori della Sartiglia del martedì e tutti i cavalieri a cui concederà l'onore della spada. Seguiranno le discese con lo stocco e sa Remada. Da quel momento si ricompone il corteo dei cavalieri che ripercorrendo la via Duomo e passando dal corso Umberto e dalla piazza Roma, si dirige verso la via Mazzini, teatro dove si svolgeranno le Pariglie. 




ORE 16,30 circa - CORSA DELLE PARIGLIE 
Da Su Brocci”, il piccolo tunnel che si immette nella via Mazzini, prendono il via le spericolate acrobazie dei cavalieri. Su questo percorso, secondo l’ordine di sfilata, tutte le pariglie partecipanti potranno cimentarsi nelle evoluzioni. Apre e chiude la corsa delle Pariglie la pariglia de su Componidori. 



(foto Cristiana Verrazza)


ORE 18,30 - SVESTIZIONE 
- Domenica, Svestizione de su Componidori nella sede del Gremio dei Contadini. 
- Martedì, Svestizione de su Componidori nella sede del Gremio dei Falegnami. 

Al termine della corsa delle pariglie il corteo si ricompone e ritorna sul percorso della via Mazzini. Ormai all’imbrunire, la sfilata dei cavalli e dei cavalieri segna la fine della corsa. Al termine della sfilata il corteo formato dai trombettieri, dai tamburini, dal gremio e dai cavalieri, si dirige alla volta della sede del gremio dove è avvenuta la vestizione de su Componidori per procedere con la Svestizione. Levati il cilindro e il velo, lo straordinario rullo dei tamburi segna il momento in cui viene tolta la maschera. Da quel momento il gremio, i cavalieri e tutti i presenti si recano da lui per salutarlo e congratularsi. L'ingresso alla Svestizione è libero.










Palio di Buti: l'associazione palio fa chiarezza sulla morte del cavallo di San Rocco




In relazione alla morte del cavallo avvenuta al Palio di Buti del 17 gennaio 2016, l'Associazione Palio delle Contrade di Buti desidera fare chiarezza su alcuni aspetti. L'annullamento della finale del Palio decisa dall'organizzazione dopo il tragico evento che ha colpito la manifestazione, è stata presa in segno di rispetto per la morte del cavallo della contrada San Rocco. Il Palio delle Contrade di Buti è una festa dedicata a Sant'Antonio Abate, protettore degli animali domestici, e un tragico evento come quello avvenuto domenica non lasciava alcun presupposto per festeggiare. 

Inoltre l'Associazione Palio delle Contrade di Buti vuole comunicare gli enormi sforzi compiuti per mettere in sicurezza il percorso, che ha ricevuto la regolare autorizzazione da parte del MIPAAF, grazie all'acquisto di nuovi materiali che hanno contribuito a evitare che l'incidente occorso al cavallo portasse conseguenze più gravi. Per la tutela della sicurezza dell'animale, i cavalli che corrono il Palio vengono sottoposti a una scrupolosa visita da parte di un equipe di veterinari 48 ore prima della gara, come previsto dalla legge. 

La responsabilità per il malore occorso al cavallo della contrada San Rocco quindi non può essere attribuita al percorso sul quale viene corso il Palio o alla mancanza di controlli. Questo tipo di incidenti va oltre ogni possibile previsione. L'Associazione Palio delle Contrade di Buti si farà comunque carico delle indagini per fare chiarezza sulle cause che hanno portato alla morte del cavallo e accerterà ogni eventuale responsabilità. Saranno condotte analisi approfondite sulle condizioni dell'animale, che è già stato trasferito presso una struttura universitaria accreditata.

(comunicato ufficiale Associazione Palio delle Contrade di Buti)












Giochi:

Corse dei Cavalli - Stay the Distance

Le corse dei cavalli! Quanta adrenalina! e che divertimento! Siete pronti per scendere in pista? Allora scegliete il vostro cavallo in base alle sue caratteristiche e alle quotazioni, ricordando che un cavallo meno quotato sarà più difficile da condurre alla vittoria, ma avrà un bonus di punti molto più alto. A questo punto guidate il vostro destriero con le FRECCE direzionali, usate la SPACEBAR per saltare le siepi e il CTRL per il turbo (ne avrete 3 a disposizione). Tenete inoltre sempre d'occhio, in alto a destra, la curva verde della distanza e quella rossa dell'energia, che dovrete dosare e conservare attentamente!

Giochi by Flashgames.it

Avalon Siege

Allineate i cannoni e preparatevi ad una dura e lunga battaglia in questo gioco d'abilità e combattimento a turni. Conquistate tutti i regni nell'isola attaccando con il vostro cannone. Fate fuoco fino a distruggere tutti gli avamposti avversari per andare avanti nei livelli del gioco. Usate 6 tipi di munizioni per spazzare via tutti i regni per diventare il re assoluto! Si gioca con il MOUSE: muovetelo per scegliere l'angolo di tiro e fate fuoco con il click sinistro.

Giochi by Flashgames.it

Archerland

I vecchi turret defense si sono evoluti: in questo gioco infatti, non solo dovrete difendervi dagli attacchi nemici, ma dovrete anche pensare alla costruzione della vostra città, con tutte le infrastrutture che servono ad essa! Tenete lontani gli intrusi dal vostro castello ponendo catapulte, cannoni e arcieri lungo il percorso. Aggiungete vari edifici attorno alla vostra fortezza per produrre così risorse e rafforzare la vostra difesa. Si gioca con il MOUSE. Sulla destra avrete il bilancio delle vostre risorse, con gli elementi da posizionare sulla mappa. Cliccate su Next day per proseguire nell'avventura.

Giochi by Flashgames.it

Il Regno - Battle of Lemolad

Il Regno di Lemolad è molto conteso, ed anche voi ci avete messo gli occhi sopra. Per conquistarlo dovrete imbastire una campagna militare; dunque create il vostro esercito e date l'assalto alle terre circostanti. Usate le vostre abilità per costruire una città ed addestrare i vostri uomini con le risorse provenienti da essa, poi passate ad attaccare il nemico. Invadete i castelli nemici, aggiornate le vostre truppe con soldati, arcieri, cavalieri ed usate la magia con i vostri maghi. Ci sono 5 diversi tipi di risorse: cibo, legno, pietra, ferro e oro. La magica sfera verde è utile per attaccare i nemici. Con il MOUSE scambiate le posizioni delle risorse e fate combinazioni di tre o più elementi per assicurarvi la conquista di quelli necessari per la vittoria.

Giochi by Flashgames.it

La Briscola

Che ne dite di una partita a Briscola? Voi contro il computer, un mazzo di 40 carte suddiviso in 4 semi, e 120 punti disponibili per ogni partita: come nella realtà, il vincitore sarà chi riuscirà a totalizzarne almeno 61. Il valore delle carte è il seguente: la carta più alta è l'asso, seguita dal tre, il re, il cavallo e il fante... poi seguono il 7, 6, 5, 4, 2 (che però non danno punti). La carta di valore superiore prende quella inferiore, ad eccezione del seme della Briscola che vince su tutti gli altri. Quando si giocano due carte di seme diverso, di cui nessuna sia di briscola, vince sempre la prima carta giocata. Per giocare cliccate sulla carta da lanciare con il MOUSE, chi vince la mano tira per primo.

Giochi by Flashgames.it

Castle Crusade

Diventate i dominatori di Castle Crusade, un eccitante gioco di strategia che vi vedrà alla guida di un regno che nasce nel bel mezzo di una foresta. Conquistate i diversi castelli rossi presenti nelle vostre terre ed espandete il controllo su un'area più vasta. Disboscate l'area per ottenere legna preziosa: vi tornerà utile per acquistare aggiornamenti per le vostri castelli, al fine di fortificare le difese, e per produrre nuove truppe da inviare all'attacco. Si gioca con il MOUSE.

Giochi by Flashgames.it

Da Vinci Cannon

Lenoardo da Vinci è stato il più grande genio inventore della storia, ma alcuni suoi progetti si sono persi con il tempo. Riscoprite un'incredibile arma medievale, il Cannone Da Vinci, in questo gioco ispirato a Crush The Castle. Selezionate la potenza del congegno, l'angolo di tiro e abbattete, a suon di cannonate, il castello nemico. Riceverete un riconoscimento (medaglia d'oro, argento o bronzo) in base al risultato conseguito. Si gioca con il MOUSE: quando siete pronti a far fuoco, cliccate su un punto qualsiasi dello schermo per sparare.

Giochi by Flashgames.it

1066 - Guerra Medievale

L'Inghilterra durante il Medioevo fu per anni territorio di scorrerie e devastazioni dei Vichinghi. Il 1066 è la data più famosa della storia inglese: ossia quando Normanni guidati da Guglielmo il Conquistatore sconfissero l'esercito vichingo-sassone che da secoli occupava l'Inghilterra. Rivivete le epiche vicende di Hastings: prendete controllo dell'esercito sassone, di quello vichingo o di quello normanno e lanciatevi nella battaglia che ha cambiato la storia inglese. Cosa sarebbe successo se voi foste stati al comando delle truppe? Il gioco vi butta al centro dell'azione dandovi pieno controllo per ogni freccia scagliata, carica di cavalleria e posizione di difesa assunta dal vostro esercito. Una visuale suggestiva e un'animazione drammatica vi fornirà un ritratto distintivo di una vera guerra medioevale. Usate il MOUSE per giocare.

Giochi by Flashgames.it

Guerre Medievali - Medieval Wars

La morte del Re ha aperto il conflitto tra le due fazioni avversarie per succedere al trono vacante. Schieratevi e scendete in guerra! Medieval Wars è un gioco strategico a turni, più complesso del Risiko ma più facile e intuitivo di Axis & Allies. Sul campo di gioco esagonale mettete alla prova le vostre abilità di tattici di guerra: per avere la meglio sull'avversario, occorrerà studiare per bene qualsiasi mossa. Si gioca con il MOUSE. Cliccate sugli esagoni per muovere il vostro esercito. In basso a sinistra viene indicato il numero di mosse che potete effettuare ad ogni turno. Quando affrontate un avversario in un combattimento, il lancio dei dadi stabilirà il vincitore dello scontro.

Giochi by Flashgames.it

Seasons of War

L'eterna lotta tra uomini e orchi è giunta all'epilogo finale. Preferite l'alleanza umana di Re Dionisus I, guidata dal Principe Alessandro VIII, oppure le malvage forze di Darklord condotte dal negromante Methus Kardec? Scegliete con chi schierarvi perché la lotta sarà durissima! Season of War è un RPG basato su Warcraft. Sviluppate rapidamente la vostra civiltà: da vincere ci sono ben 7 battaglie. Distruggete l'avversario fino ad arrivare a dominare il mondo e scrivere così glieventi della storia. I controlli sono molto semplici e basati click del MOUSE.

Giochi by Flashgames.it

King Of Hill

Difendete ad ogni costo il vostro castello dagli attacchi degli invasori, se volete restare i Re della Collina. Gli agguati arriveranno da ogni direzione e avrete bisogno di olio bollente e palle infuocate da lanciare con la catapulta se volete far indietreggiare il nemico. Avrete a disposizione 4 torrette con le catapulte (e dunque 4 vite) con cui dovrete attaccare il nemico, ma che dovrete stare attenti a preservare se non volete morire. Clikkate con il MOUSE sulla catapulta che volete usare per direzionare il tiro e, con il tasto del mouse premuto, indietreggiate per dosare la potenza del lancio... poi rilasciate per sparare. Per usare contemporaneamente tutte le cataplute cliccate sulla bandiera al centro del castello. Usate invece le FRECCE direzionali per lanciare l'olio bollente dalle mura del castello.

Giochi by Flashgames.it

L'Assedio - The Great Siege

Il Signore Oscuro ha inviato i suoi servi nella vostra città per uccidere anche gli ultimi superstiti. Siete tutti in pericolo, ma non potete restare a guardare le vostre case sprofondare nell'ombra di un altro abisso. E allora caricate i vostri cannoni, azionate la catapulta, e marciate attraverso le porte per scacciare l'assedio nemico, in questo splendido gioco di guerra. Per giocare con il Mouse: cliccate e trascinate la testa della Catapulta per regolare l'obiettivo, rilasciare il mouse per far fuoco. Per giocare con la Tastiera: utilizzare le FRECCE direzionali SU + GIU per regolare l'obiettivo della catapulta, e la SPACEBAR per sparare. Nel Market, è possibile convertire i punti bonus in diverse risorse. La maggior parte delle costruzioni e delle armi in questo gioco può essere aggiornata. Tasti di scelta rapida. City Mode: [M] Mercato [B] Costruire Battle Mode: [A] Pannello di costruzione dell'Esercito, [S] Invia Esercito, [D] Pannello di Comando Esercito.

Giochi by Flashgames.it

Troy

LA città di Troia è sotto attacco. Le mura sono invase dagli Achei: a voi il compito di combattere e respingere gli invasori in questo gioco di difesa. Posizionate le truppe difensive, selezionate le unità terrestri e gli arcieri da utilizzare in battaglia e preparatevi a contrastare l'attacco nemico. Riuscirete a non far cadere la città di Troia? Riscrivete la storia e il vostro nome diventerà leggenda! Per giocare lanciate i dardi infiammati selezionando con le FRECCE direzionali l'angolo di tiro, e scoccate il tiro con la SPACEBAR.

Giochi by Flashgames.it

Epic War 3

Scendono in campo gli eroi con Epic War 3! Fazioni nemiche sono in guerra tra loro e a voi spetta il compito di ristabilire l'ordine, ovviamente sotto il vostro controllo. :-) Scegliete dunque l'eroe con cui scendere in campo e sconfiggete i vostri avversari in una dura battaglia per la conquista del territorio. Per farlo avrete bisogno di una strategia vincente: dovrete costruire e armare il ponte, scegliere un castello di confine per poter combattere, e potenziare ad ogni cambio turno le vostre carte per difendervi. Si gioca con il MOUSE. Durante la battaglia usate le FRECCE direzionali per scorrere la visuale. Le unità di combattimento verranno generate in automatico ma in qualunque momento potrete selezionarle per muoverle in un punto desiderato. Per usare le Carte Abilità basterà cliccarci sopra. Vi consigliamo comunque di leggere l'aiuto del gioco per istruzioni più dettagliate e scorciatoie da tastiera.

Giochi by Flashgames.it

Age of Kingdom

Provate le vostre abilità nell'imperdibile gioco di ruolo a turni Age of Kingdom! Ambientato nel medioevo, il gioco è diviso in due parti: nella fase building dovrete costruire il vostro impero producendo oro e soldati, mentre in quella battle, dovrete combattere contro nemici agguerriti per mantenerlo in vita. Ogni edificio produrrà risorse che servono allo sviluppo della vostra nazione, dalla popolazione civile al cibo, dall'oro ai materiali, dalla tecnologia alla costituzione di un esercito di soldati per proteggere il regno. Tutte le statistiche su queste risorse saranno visualizzabili in alto a sinistra. Si gioca con il MOUSE: scegliete dove far sorgere il vostro regno e trasformatelo al più presto in un florido impero, combattendo contro gli avversari.

Giochi by Flashgames.it

L'assalto - The Horde

Orde assassine stanno attaccando la vostra terra. Sanguinanti e quasi sconfitti, avete raggruppato le forze nell'unica regione che resta libera. E' tempo di combattere e e cercare di scacciare via dal vostro territorio questi nemici, che diventeranno sempre più forti e difficili da affrontare. Salvate dunque la vostra gente ed evitate che muoia o sia ridotta in schiavitù. Con il MOUSE posizionate le vostre torri di difesa lungo il sentiero ed evitate che i nemici arrivino al vostro cuore. Per ogni invasore ucciso avrete dei soldi che potrete spendere nell'acquisto di nuove postazioni più efficienti a contrastare le ondate sempre più insistenti.

Giochi by Flashgames.it