Sessantennale Giostra della Tradizione Quintana di Ascoli agosto 2014

martedì 28 luglio 2015

Giostra di Sulmona: Marco Diafaldi conquista il successo per Porta Manaresca



Marco Diafaldi di Porta Manaresca- foto arezzoora.it



Finale con vittoria sul filo di lana per la XXI Giostra cavalleresca di Sulmona. Solo un centesimo di secondo ha separato in finale il cavaliere Marco Diafaldi del sestiere di Porta Manaresca che ha battuto Matteo Gianelli del sestiere di Porta Filiamabili, aggiudicandosi il palio 2015. I cavalieri di Manaresca e Filiamabili avevano ottenuto l’accesso in semifinale battendo rispettivamente i cavalieri di San Panfilo, Luca Innocenzi e del Borgo di S.Maria della Tomba, Gioele Bartolucci. Una vittoria quasi pronosticata dallo stesso Diafaldi che venerdi scorso, nella conferenza di presentazione dei sette cavalieri della Giostra, aveva ricordato che il suo porta fortuna era l’anno dispari. “Può darsi che sia stato un buon presagio quello avvertito nella conferenza – ha detto subito dopo la finale Marco Diafaldi – ma sapevo di correre con un cavallo forte”.

(fonte arezzoora.it - Roberto Parnetti)












Quintana di Ascoli: ultimi test al campo dei giochi per i cavalieri




Oggi e domani al campo dei giochi sono previste le ultime sessioni id prova prima della giostra della tradizione di agosto. Dopo le visite veterinarie di stamattina nel pomeriggio sono stati i cavalieri a scendere in pista. A partire dalle 17 ogni sestiere ha a disposizione dei turni liberi da 25 minuti ciascuno. I cavalieri scenderanno in pista secondo il seguente ordine:

MARTEDì 28 LUGLIO SESSIONE POMERIDIANA

17,00 PORTA ROMANA
17,30 PORTA TUFILLA
18,00 PORTA SOLESTA'
18,30 PORTA MAGGIORE
19,00 SANT'EMIDIO
19,30 PIAZZAROLA

MERCOLEDì 29 LUGLIO SESSIONE MATTUTINA

07,00 PORTA ROMANA
07,30 PORTA TUFILLA
8,00 PORTA SOLESTA'
08,30 PORTA MAGGIORE
09,00 SANT'EMIDIO
09,30 PIAZZAROLA

MERCOLEDì 29 LUGLIO SESSIONE POMERIDIANA

17,00 PORTA ROMANA
17,30 PORTA TUFILLA
18,00 PORTA SOLESTA'
18,30 PORTA MAGGIORE
19,00 SANT'EMIDIO
19,30 PIAZZAROLA







lunedì 27 luglio 2015

Progetto Ponti 2015




Quintanaro Moderno e Feye Studio hanno trovato in questa estate una importante sinergia per la realizzazione di un eccellente progetto video: Progetto Ponti 2015.
L'idea è quella di trovare dei punti di contatto tra il mondo della Quintana e quello delle nuove tecnologie.
E' proprio dall'unione delle competenze che nasce questo progetto che ci auguriamo sia il primo di una lunga serie per la storia del nostro blog.
Un DRONE ha già spiccato il volo sopra i disegni di Porta Romana e Piazzarola, scattando instantanee da brivido e regalando sequenze video da prospettive che non avete mai visto. Il DRONE continuerà il suo tour attraverso gli altri quattro sestieri per nuove prospettive quintanare.
La sinergia tra Quintanaro Moderno e Feye Studio è una collaborazione che mira a rivoluzionare la concezione multimediale per quello che riguarda la presentazione della Giostra in città e fuori dalle mura urbane.
Il Quintanaro Moderno Blog, che ormai da anni è un attore principale della vita quintanara on line mette sul piatto la rete dei contatti, del know-how di giostra e delle iniziative quintanare, andando a sottolineare e ad organizzare quali sono i passaggi fondamentali da sottolineare e valorizzare della nostra rievocazione storica.
Feye Studio garantisce un know-how tecnico d'avanguardia, serio ed affidabile che mira ad alzare il livello della rappresentazione multimediale locale. Oltre a dare un contributo di pluralità alle voci multimediali presenti ad Ascoli Piceno. Non è solo multimedia, ma anche creatività e qualità video e fotografica.

Questo è il primo progetto fatto insieme e speriamo ce ne siano tanti altri. Intanto godiamoci lo spettacolo di queste due istantanee "dalla luna".

Serafino D'Emidio

Palio Arcieri 2015: vittoria per Sant'Emidio, Santamaria conquista la "Brocca d'oro"


Il sestiere di Sant'Emidio alza il palio al cielo - Foto Matteo Mariotti
Vince in una gara all'ultima freccia il sestiere di Sant'Emidio superando alla sfida del pendolo il sestiere di Porta Maggiore, fino ad allora al comando. Per il terzo posto la spunta Porta Tufilla che batte allo spareggio il trio di arcieri di Porta Romana che finiscono quarti, ultime due posizioni rispettivamente per Porta Solestà e Piazzarola.

I tiri di bordata in ricordo dell'arciere Filippo De Santis - Foto Matteo Mariotti
La serata è iniziata con i giovani sbandieratori e musici dei sei sestieri che hanno intrattenuto il pubblico fino alle 21 con esibizioni di un quarto d'ora di durata ciascuno. Poi si è arrivati alla competizione vera e propria con l'ingresso della piccola sfilata dei sestieri allo Squarcia per il saluto della Quintana. Le frecce di bordata sono state scoccate in omaggio dell'arciere Filippo De Santis da poco scomparso a cui il pubblico ha dedicato un lungo applauso.

Marco Santamaria vince il premio della "Brocca d'oro" - Foto Matteo Mariotti

Nella sfida della "Brocca d'oro" vince per la prima volta il giovane arciere di Porta Solestà Marco Santamaria, bravo a battere in velocità e precisione l'esperto Claudio Scoppa di Porta Tufilla.

TIRO ALLO SCUDO (in questa specialità ciascun arciere ha a disposizione 5 frecce per colpire il bersaglio):

Gli arcieri schierati durante il tiro allo scudo - Foto Matteo Mariotti
Porta Romana:
Antonio Piccioni 5 punti
Anna Poli 5 punti
Verna Celestini 5 punti

Sant'Emidio:
Giuseppe Capponi 5 punti
Roberto Canala 5 punti
Luigi Sacripanti 5 punti

Porta Maggiore:
Carlo Guaiani 5 punti
Ersilia Panichi 5 punti
Giuseppe Cambiotti 5 punti

Porta Solestà:
Roberto Nardinocchi 4 punti
Emilio D'Angelo 5 punti
Marco Santamaria 5 punti

Piazzarola:
Maurizio Cugnigni 5 punti
Dario D'angelo 1 punto
Fabio Cipollini 5 punti

Porta Tufilla:
Giuseppe Gabrielli 4 punti
Fabio Di Pietro 4 punti
Claudio Scoppa 5 punti


TIRO AL BASTONE (in questa specialità ciascun arciere ha a disposizione 5 frecce per colpire il il fascio di paglia di 20 cm di diametro):

Gli arcieri pronti a tirare al bastone di paglia - Foto Matteo Mariotti
Porta Romana:
Antonio Piccioni 5 punti
Anna Poli 5 punti
Verna Celestini 2 punti

Sant'Emidio:
Giuseppe Capponi 2 punti
Roberto Canala 5 punti
Luigi Sacripanti 3 punti

Porta Maggiore:
Carlo Guaiani 4 punti
Ersilia Panichi 3 punti
Giuseppe Cambiotti 4 punti

Porta Solestà:
Roberto Nardinocchi 2 punti
Emilio D'Angelo 5 punti
Marco Santamaria 5 punti

Piazzarola:
Maurizio Cugnigni 2 punti
Dario D'angelo 3 punto
Fabio Cipollini 5 punti

Porta Tufilla:
Giuseppe Gabrielli 3 punti
Fabio Di Pietro 2 punti
Claudio Scoppa 5 punti

TIRO ALLE TAVOLETTE (in questa specialità ciascun arciere ha a disposizione 5 frecce per colpire 5 brocche di dimensione diversa: 2 da 20 cm, 2 da 15 cm e 1 da 10 cm):

Il tiro alle tavolette - Foto Matteo Mariotti
Porta Romana:
Antonio Piccioni 4 punti
Anna Poli 1 punto
Verna Celestini 2 punti

Sant'Emidio:
Giuseppe Capponi 4 punti
Roberto Canala 3 punti
Luigi Sacripanti 3 punti

Porta Maggiore:
Carlo Guaiani 3 punti
Ersilia Panichi 4 punti
Giuseppe Cambiotti 3 punti

Porta Solestà:
Roberto Nardinocchi 3 punti
Emilio D'Angelo 1 punto
Marco Santamaria 2 punti

Piazzarola:
Maurizio Cugnigni 2 punti
Dario D'angelo 0 punto
Fabio Cipollini 3 punti

Porta Tufilla:
Giuseppe Gabrielli 3 punti
Fabio Di Pietro 2 punti
Claudio Scoppa 3 punti

TIRO AL PENDOLO (in questa specialità i tre arcieri di ciascun sestiere tirano ad un bersaglio in movimento in contemporanea avendo a disposizione 3 frecce ciascuno. L'ordine di tiro è quello della classifica provvisoria all'inverso):

Gli arcieri di Porta Tufilla nel tiro al pendolo durante lo spaareggio per il terzo posto - Foto Matteo Mariotti
Piazzarola:
Maurizio Cugnigni 3 punti
Dario D'angelo 2 punti
Fabio Cipollini 3 punti

Porta Tufilla:
Giuseppe Gabrielli 3 punti
Fabio Di Pietro 2 punti
Claudio Scoppa 2 punti

Porta Solestà:
Roberto Nardinocchi 1 punto
Emilio D'Angelo 2 punti
Marco Santamaria 2 punti

Porta Romana:
Antonio Piccioni 1 punto
Anna Poli 1 punto
Verna Celestini 2 punti

Sant'Emidio:
Giuseppe Capponi 3 punti
Roberto Canala 3 punti
Luigi Sacripanti 2 punti

Porta Maggiore:
Carlo Guaiani 2 punti
Ersilia Panichi 2 punti
Giuseppe Cambiotti 1 punto

Porta Tufilla e Porta Romana, avendo pari punti al termine della competizione si sono affrontate nello spareggio al pendolo per il terzo posto. I rossoneri sono riusciti ad avere la meglio al terzo spareggio per 6-4 dopo che i primi due erano finiti in parità per 6-6 e 5-5.

L'esultanza degli arcieri di Sant'Emidio per la vittoria del palio - Foto Matteo Mariotti
CLASSIFICA FINALE: 

1) SANT'EMIDIO 43 PUNTI
2) PORTA MAGGIORE 41 PUNTI
3) PORTA TUFILLA 38 PUNTI
4) PORTA ROMANA 38 PUNTI
5) PORTA SOLESTA' 37 PUNTI
6) PIAZZAROLA 34 PUNTI

Matteo Mariotti

sabato 25 luglio 2015

La notte del ponte biancorosso



Questa sera dalle ore 20.30, presso il ponte di Porta Cartara, il sestiere della Piazzarola farà il suo disegno propiziatorio. Uno dei più grandi ponti di Ascoli Piceno sta per essere reso un opera d'arte. Chi è curioso può recarsi nei pressi di Porta Cartara, i sestieranti bianco-rossi sono già al lavoro!

Serafino D'Emidio

Dalle colonne D'Ercole alla Civitas di fine XIV secolo




Le colonne D'Ercole hanno sempre rappresentato il limite tra il mondo conosciuto e le terre nuove. Sono state da sempre linea di confine e di ricchezza. Dall'incontro delle diversità e delle conoscenze di un mondo stratificato dal punto di vista storico ed il mondo esterno, tutto da scoprire, le colonne hanno rappresentato il luogo fisico della materializzazione delle migliori speranze dell'umanità: il confine tra il mondo noto e le nuove opportunità di un mondo nuovo, migliore.

Nello stemma del nostro vescovo Giovanni D'Ercole sono bene in vista le famose colonne che fisicamente corrispondono al luogo geografico di Gibilterra. Forse stanno ad indicare una parte ben precisa della sua personalità: l'aver girato il mondo per rendere questa esperienza di mondialità, inclusiva, viva e concreta all'interno della sua pastorale.

La Quintana di Ascoli fissa il punto di partenza del suo rievocare a partire dall'anno 1377. Questo anno è decisivo in quanto a questa data risalgono gli Statuti del Popolo: uno spaccato sulla società ascolana di fine XIV secolo che assieme ai diversi dipinti conservati nel centro storico ascolano, sono stati gli elementi fondativi della nostra rievocazione storica.

Come era la Chiesa Cattolica di quegli anni? Erano anni di nuovo afflato spirituale. Il monopolio di questa rinascita dell'intimità del rapporto con Dio è direttamente collegata al ri-fiorire degli ordini religiosi antichi (Benedettini, Agostiniani e Cistercensi) o alla nascita di nuovi ordini religiosi (Domenicani, Carmelitani e Francescani). Il successo di questa nuova spiritualità è legata alla stretta collaborazione tra gli ordini religiosi, i vescovi locali e i poteri laici delle diverse comunità urbane dell'epoca.

Il nostro Vescovo ha chiesto di partecipare al corteo storico della Quintana di Ascoli Piceno. Il coreografo Luigi Morganti e il Magnifico Messere Guido Castelli hanno subito reso possibile questo desiderio, andando a completare, a nostro parere, un dipinto di fine milletrecento.

La partecipazione del Pastore della città di Ascoli Piceno al corteo storico è un atto di grande respiro. Come nelle colonne D'Ercole l'esiguo confine tra sacro e profano, tra noto e universale e tra intimo e globale, è un atto di inclusione che colloca la figura del Vescovo più vicina a tutti noi come un grande abbraccio alla città.


Serafino D'Emidio





venerdì 24 luglio 2015

Quintana di Ascoli: presentato stamattina il palio degli arcieri 2015





Gli arcieri dei sei sestieri sono pronti alla sfida per il palio, che è stato presentato questa mattina presso l'ufficio della ‪#‎QuintanaDiAscoliPiceno‬.Presenti alla conferenza l'assessore Massimiliano Brugni, il maestro d'arceria Raimondo Cipollini, il maestro di bandiera Emidio Manfroni, il presidente della cooperativa Kuferle Danilo Specchi, e alcuni arcieri in rappresentanza dei sei sestieri. La competizione si disputerà domenica sera 26 luglio a partire dalle 21 al campo dei giochi "Squarcia". La gara degli arcieri sarà preceduta, a partire dalle 19,30, dall'esibizione delle scuole sbandieratori e musici dei sei sestieri. Il palio anche quest'anno è stato realizzato grazie al contributo della cooperativa Kuferle. A progettarlo è stata Sofia Beatrice, ragazza di 17 anni che frequenta il terzo anno del liceo artistico. La realizzazione è avvenuta, invece, grazie al contributo di Simona Forlini. Le classiche prove previste nella gara saranno il tiro allo scudo, il tiro ai bastoni, il tiro alle tavolette e il tiro al pendolo. Il sestiere che conquisterà il punteggio più alto si aggiudicherà il palio. A seguire i migliori otto arcieri classificati si sfideranno in turni di uno contro uno ad eliminazione diretta per vincere la "brocca d'oro", premio in palio per il miglior arciere del torneo. Gli arcieri avranno a disposizione anche la possibilità di allenarsi al campo dei giochi nella serata di domani, alla vigilia della competizione, con i seguenti orari: dalle 18 alle 20 e dalle 21 alle 23. Che vinca il migliore!!!

(fonte pagina ufficiale Facebook Quintana di Ascoli)







Torneo di calcio dei sestieri: Porta Romana conquista il palio





Il sestiere di Porta Romana si aggiudica il ‪‎Torneo dei Sestieri 2015‬, battendo, per 2 a 1, nel corso di una combattutissima finale, il sestiere di ‪‎Porta Maggiore‬. È il terzo successo per il sestiere rossoazzurro che guida l'albo d'oro seguita proprio da Porta Maggiore che affrontava la finale da campione in carica, in quanto vincitore dell'edizione 2014. Per ‪‎Porta Romana‬ doppietta di Giampiero Mindoli mentre per i neroverdi a segno Donato Di Cristofaro. La ‪cucchiara di legno‬ va al sestiere della ‪‎Piazzarola‬, sconfitto 5 a 2 da ‪‎Sant'Emidio‬. Al terzo posto si classifica, infine, il sestiere di ‪‎Porta Tufilla‬, che ha sconfitto per 4 a 3 ‪‎Porta Solestà.

(fonte pagina ufficiale Facebook Quintana di Ascoli)











La trattativa di Porta Maggiore




Analizzando a bocce ferme la situazione del cambio di sella al sestiere nero-verde, mi ricollego ad una situazione che avevamo segnalato a voi amici quintanari, qualche post fa.

Descrivo in pochi pochi passaggi quello che è successo in questi giorni: il sestiere di Sant'Emidio è stato il primo dei due sestieri che necessitavano un cambio di sella, ad esternare il bisogno di trovare un nuovo cavaliere e si sono susseguite diverse voci su questo cambio di cavaliere al sestiere rosso-verde, che volevano Scattolini come favorito. Noi da sempre abbiamo sostenuto che nel caso di Sant'Emidio sarebbe stato difficile il cambio che riguardava Scattolini. Eravamo piuttosto convinti che il sestiere rosso-verde avrebbe optato per Falcioni. Così è stato.

Perchè introduco il discorso a partire dalla situazione di Sant'Emidio? Perchè vale lo stesso discorso per Porta Maggiore. Il fatto che Scattolini avesse ancora il nulla osta attivo con il sestiere Nero-Verde non era cosa da tenere in bassa considerazione. Se guardiamo il passato, vediamo che molto spesso i sestieri hanno fatto fatica a concederlo ed il motivo è semplice: nell'anno successivo si mettono contro un avversario in più che può correre per un altro sestiere, cioè l'ex cavaliere.

Insomma, si è detto tanto su Scattolini e si è dato per scontato che avrebbe corso ad Ascoli. Così non è stato perchè c'è stata la trattativa tra il sestiere di Porta Maggiore e Scattolini e il motivo del tira e molla vedeva nel mezzo la concessione del nulla osta e l'ingaggio.

Successivamente il sestiere Nero-Verde ufficializza l'ingaggio per la Quintana di Agosto di Andrea Leonardi, ex cavaliere Nero-Verde. Si profila una situazione da studiare per le cavalcature del sestiere per quello che riguarda la giostra di Agosto. Toccherà di nuovo a Maracuja,  allenato dal nuovo responsabile tecnico Cruciani? Oppure ad una delle cavalcature di Leonardi? Staremo a vedere.


Serafino D'Emidio



Sestiere Porta Romana: domani sera pittura del ponte sotto la porta





Sabato 25 luglio torna l'appuntamento con la cena sotto la porta, aspettando la pittura del disegno propiziatorio 2015. L'ingresso alla cena è libero. Si potranno ordinare panini e arrosticini accompagnati da ottima birra. Anche per quest'anno ci sarà uno spazio dedicato ai bambini che potranno divertirsi pitturando per tutta la serata.











Giochi:

Corse dei Cavalli - Stay the Distance

Le corse dei cavalli! Quanta adrenalina! e che divertimento! Siete pronti per scendere in pista? Allora scegliete il vostro cavallo in base alle sue caratteristiche e alle quotazioni, ricordando che un cavallo meno quotato sarà più difficile da condurre alla vittoria, ma avrà un bonus di punti molto più alto. A questo punto guidate il vostro destriero con le FRECCE direzionali, usate la SPACEBAR per saltare le siepi e il CTRL per il turbo (ne avrete 3 a disposizione). Tenete inoltre sempre d'occhio, in alto a destra, la curva verde della distanza e quella rossa dell'energia, che dovrete dosare e conservare attentamente!

Giochi by Flashgames.it

Avalon Siege

Allineate i cannoni e preparatevi ad una dura e lunga battaglia in questo gioco d'abilità e combattimento a turni. Conquistate tutti i regni nell'isola attaccando con il vostro cannone. Fate fuoco fino a distruggere tutti gli avamposti avversari per andare avanti nei livelli del gioco. Usate 6 tipi di munizioni per spazzare via tutti i regni per diventare il re assoluto! Si gioca con il MOUSE: muovetelo per scegliere l'angolo di tiro e fate fuoco con il click sinistro.

Giochi by Flashgames.it

Archerland

I vecchi turret defense si sono evoluti: in questo gioco infatti, non solo dovrete difendervi dagli attacchi nemici, ma dovrete anche pensare alla costruzione della vostra città, con tutte le infrastrutture che servono ad essa! Tenete lontani gli intrusi dal vostro castello ponendo catapulte, cannoni e arcieri lungo il percorso. Aggiungete vari edifici attorno alla vostra fortezza per produrre così risorse e rafforzare la vostra difesa. Si gioca con il MOUSE. Sulla destra avrete il bilancio delle vostre risorse, con gli elementi da posizionare sulla mappa. Cliccate su Next day per proseguire nell'avventura.

Giochi by Flashgames.it

Il Regno - Battle of Lemolad

Il Regno di Lemolad è molto conteso, ed anche voi ci avete messo gli occhi sopra. Per conquistarlo dovrete imbastire una campagna militare; dunque create il vostro esercito e date l'assalto alle terre circostanti. Usate le vostre abilità per costruire una città ed addestrare i vostri uomini con le risorse provenienti da essa, poi passate ad attaccare il nemico. Invadete i castelli nemici, aggiornate le vostre truppe con soldati, arcieri, cavalieri ed usate la magia con i vostri maghi. Ci sono 5 diversi tipi di risorse: cibo, legno, pietra, ferro e oro. La magica sfera verde è utile per attaccare i nemici. Con il MOUSE scambiate le posizioni delle risorse e fate combinazioni di tre o più elementi per assicurarvi la conquista di quelli necessari per la vittoria.

Giochi by Flashgames.it

La Briscola

Che ne dite di una partita a Briscola? Voi contro il computer, un mazzo di 40 carte suddiviso in 4 semi, e 120 punti disponibili per ogni partita: come nella realtà, il vincitore sarà chi riuscirà a totalizzarne almeno 61. Il valore delle carte è il seguente: la carta più alta è l'asso, seguita dal tre, il re, il cavallo e il fante... poi seguono il 7, 6, 5, 4, 2 (che però non danno punti). La carta di valore superiore prende quella inferiore, ad eccezione del seme della Briscola che vince su tutti gli altri. Quando si giocano due carte di seme diverso, di cui nessuna sia di briscola, vince sempre la prima carta giocata. Per giocare cliccate sulla carta da lanciare con il MOUSE, chi vince la mano tira per primo.

Giochi by Flashgames.it

Castle Crusade

Diventate i dominatori di Castle Crusade, un eccitante gioco di strategia che vi vedrà alla guida di un regno che nasce nel bel mezzo di una foresta. Conquistate i diversi castelli rossi presenti nelle vostre terre ed espandete il controllo su un'area più vasta. Disboscate l'area per ottenere legna preziosa: vi tornerà utile per acquistare aggiornamenti per le vostri castelli, al fine di fortificare le difese, e per produrre nuove truppe da inviare all'attacco. Si gioca con il MOUSE.

Giochi by Flashgames.it

Da Vinci Cannon

Lenoardo da Vinci è stato il più grande genio inventore della storia, ma alcuni suoi progetti si sono persi con il tempo. Riscoprite un'incredibile arma medievale, il Cannone Da Vinci, in questo gioco ispirato a Crush The Castle. Selezionate la potenza del congegno, l'angolo di tiro e abbattete, a suon di cannonate, il castello nemico. Riceverete un riconoscimento (medaglia d'oro, argento o bronzo) in base al risultato conseguito. Si gioca con il MOUSE: quando siete pronti a far fuoco, cliccate su un punto qualsiasi dello schermo per sparare.

Giochi by Flashgames.it

1066 - Guerra Medievale

L'Inghilterra durante il Medioevo fu per anni territorio di scorrerie e devastazioni dei Vichinghi. Il 1066 è la data più famosa della storia inglese: ossia quando Normanni guidati da Guglielmo il Conquistatore sconfissero l'esercito vichingo-sassone che da secoli occupava l'Inghilterra. Rivivete le epiche vicende di Hastings: prendete controllo dell'esercito sassone, di quello vichingo o di quello normanno e lanciatevi nella battaglia che ha cambiato la storia inglese. Cosa sarebbe successo se voi foste stati al comando delle truppe? Il gioco vi butta al centro dell'azione dandovi pieno controllo per ogni freccia scagliata, carica di cavalleria e posizione di difesa assunta dal vostro esercito. Una visuale suggestiva e un'animazione drammatica vi fornirà un ritratto distintivo di una vera guerra medioevale. Usate il MOUSE per giocare.

Giochi by Flashgames.it

Guerre Medievali - Medieval Wars

La morte del Re ha aperto il conflitto tra le due fazioni avversarie per succedere al trono vacante. Schieratevi e scendete in guerra! Medieval Wars è un gioco strategico a turni, più complesso del Risiko ma più facile e intuitivo di Axis & Allies. Sul campo di gioco esagonale mettete alla prova le vostre abilità di tattici di guerra: per avere la meglio sull'avversario, occorrerà studiare per bene qualsiasi mossa. Si gioca con il MOUSE. Cliccate sugli esagoni per muovere il vostro esercito. In basso a sinistra viene indicato il numero di mosse che potete effettuare ad ogni turno. Quando affrontate un avversario in un combattimento, il lancio dei dadi stabilirà il vincitore dello scontro.

Giochi by Flashgames.it

Seasons of War

L'eterna lotta tra uomini e orchi è giunta all'epilogo finale. Preferite l'alleanza umana di Re Dionisus I, guidata dal Principe Alessandro VIII, oppure le malvage forze di Darklord condotte dal negromante Methus Kardec? Scegliete con chi schierarvi perché la lotta sarà durissima! Season of War è un RPG basato su Warcraft. Sviluppate rapidamente la vostra civiltà: da vincere ci sono ben 7 battaglie. Distruggete l'avversario fino ad arrivare a dominare il mondo e scrivere così glieventi della storia. I controlli sono molto semplici e basati click del MOUSE.

Giochi by Flashgames.it

King Of Hill

Difendete ad ogni costo il vostro castello dagli attacchi degli invasori, se volete restare i Re della Collina. Gli agguati arriveranno da ogni direzione e avrete bisogno di olio bollente e palle infuocate da lanciare con la catapulta se volete far indietreggiare il nemico. Avrete a disposizione 4 torrette con le catapulte (e dunque 4 vite) con cui dovrete attaccare il nemico, ma che dovrete stare attenti a preservare se non volete morire. Clikkate con il MOUSE sulla catapulta che volete usare per direzionare il tiro e, con il tasto del mouse premuto, indietreggiate per dosare la potenza del lancio... poi rilasciate per sparare. Per usare contemporaneamente tutte le cataplute cliccate sulla bandiera al centro del castello. Usate invece le FRECCE direzionali per lanciare l'olio bollente dalle mura del castello.

Giochi by Flashgames.it

L'Assedio - The Great Siege

Il Signore Oscuro ha inviato i suoi servi nella vostra città per uccidere anche gli ultimi superstiti. Siete tutti in pericolo, ma non potete restare a guardare le vostre case sprofondare nell'ombra di un altro abisso. E allora caricate i vostri cannoni, azionate la catapulta, e marciate attraverso le porte per scacciare l'assedio nemico, in questo splendido gioco di guerra. Per giocare con il Mouse: cliccate e trascinate la testa della Catapulta per regolare l'obiettivo, rilasciare il mouse per far fuoco. Per giocare con la Tastiera: utilizzare le FRECCE direzionali SU + GIU per regolare l'obiettivo della catapulta, e la SPACEBAR per sparare. Nel Market, è possibile convertire i punti bonus in diverse risorse. La maggior parte delle costruzioni e delle armi in questo gioco può essere aggiornata. Tasti di scelta rapida. City Mode: [M] Mercato [B] Costruire Battle Mode: [A] Pannello di costruzione dell'Esercito, [S] Invia Esercito, [D] Pannello di Comando Esercito.

Giochi by Flashgames.it

Troy

LA città di Troia è sotto attacco. Le mura sono invase dagli Achei: a voi il compito di combattere e respingere gli invasori in questo gioco di difesa. Posizionate le truppe difensive, selezionate le unità terrestri e gli arcieri da utilizzare in battaglia e preparatevi a contrastare l'attacco nemico. Riuscirete a non far cadere la città di Troia? Riscrivete la storia e il vostro nome diventerà leggenda! Per giocare lanciate i dardi infiammati selezionando con le FRECCE direzionali l'angolo di tiro, e scoccate il tiro con la SPACEBAR.

Giochi by Flashgames.it

Epic War 3

Scendono in campo gli eroi con Epic War 3! Fazioni nemiche sono in guerra tra loro e a voi spetta il compito di ristabilire l'ordine, ovviamente sotto il vostro controllo. :-) Scegliete dunque l'eroe con cui scendere in campo e sconfiggete i vostri avversari in una dura battaglia per la conquista del territorio. Per farlo avrete bisogno di una strategia vincente: dovrete costruire e armare il ponte, scegliere un castello di confine per poter combattere, e potenziare ad ogni cambio turno le vostre carte per difendervi. Si gioca con il MOUSE. Durante la battaglia usate le FRECCE direzionali per scorrere la visuale. Le unità di combattimento verranno generate in automatico ma in qualunque momento potrete selezionarle per muoverle in un punto desiderato. Per usare le Carte Abilità basterà cliccarci sopra. Vi consigliamo comunque di leggere l'aiuto del gioco per istruzioni più dettagliate e scorciatoie da tastiera.

Giochi by Flashgames.it

Age of Kingdom

Provate le vostre abilità nell'imperdibile gioco di ruolo a turni Age of Kingdom! Ambientato nel medioevo, il gioco è diviso in due parti: nella fase building dovrete costruire il vostro impero producendo oro e soldati, mentre in quella battle, dovrete combattere contro nemici agguerriti per mantenerlo in vita. Ogni edificio produrrà risorse che servono allo sviluppo della vostra nazione, dalla popolazione civile al cibo, dall'oro ai materiali, dalla tecnologia alla costituzione di un esercito di soldati per proteggere il regno. Tutte le statistiche su queste risorse saranno visualizzabili in alto a sinistra. Si gioca con il MOUSE: scegliete dove far sorgere il vostro regno e trasformatelo al più presto in un florido impero, combattendo contro gli avversari.

Giochi by Flashgames.it

L'assalto - The Horde

Orde assassine stanno attaccando la vostra terra. Sanguinanti e quasi sconfitti, avete raggruppato le forze nell'unica regione che resta libera. E' tempo di combattere e e cercare di scacciare via dal vostro territorio questi nemici, che diventeranno sempre più forti e difficili da affrontare. Salvate dunque la vostra gente ed evitate che muoia o sia ridotta in schiavitù. Con il MOUSE posizionate le vostre torri di difesa lungo il sentiero ed evitate che i nemici arrivino al vostro cuore. Per ogni invasore ucciso avrete dei soldi che potrete spendere nell'acquisto di nuove postazioni più efficienti a contrastare le ondate sempre più insistenti.

Giochi by Flashgames.it